Maltempo, pioggia monsonica sulla Sicilia orientale: 120mm tra Acireale e Giarre | FOTO

Maltempo, si intensificano i nubifragi in corso da questa mattina nella Sicilia Orientale: danni e disagi nel catanese, situazione critica ad Acireale e Giarre
  • acireale pioggia
  • acireale pioggia
  • acireale pioggia
  • acireale pioggia
  • acireale pioggia
  • acireale pioggia
/
MeteoWeb

Si intensifica il maltempo che da questa mattina sta colpendo la Sicilia orientale, in modo particolare nel catanese sul versante orientale dell’Etna, estendendosi anche al messinese sul versante meridionale dei Peloritani orientali. I parziali giornalieri pluviometrici sono di 117mm di pioggia caduta a Riposto, 115mm ad Acireale, 98mm ad Aciplatani, 76mm a Giarre, 56mm a Calatabiano, 40mm a Linguaglossa e Zafferana Etnea, 39mm ad Antillo, 32mm a Fleri, 28mm a Fornazzo, 21mm a Canalicchio, 20mm a Valverde, 18mm a Mascalucia, 17mm a San Gregorio, 13mm a Pedara, 11mm a Fiumedinisi, 7mm a Catania.

Sull’Etna sta nevicando copiosamente sul versante orientale, con quota neve intorno ai 1.700 metri di altitudine. Nel pomeriggio forti piogge hanno iniziato a colpire anche il Sud/Est della Sicilia, tra siracusano e ragusano, con 26mm di pioggia a Ispica, 11mm a Pachino, 10mm a Ragusa Ibla e Noto.

La situazione più critica rimane comunque quella del catanese. Secondo quanto riferito dai Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Catania, squadre dei Distaccamenti di Acireale e di Riposto sono impegnati in diversi luoghi compresi fra Giarre e Riposto per danni da allagamenti, che hanno causato pericoli per persone all’interno di auto, nella strada e nei piani bassi delle abitazioni. Gli interventi sono ancora in corso. Un anziano è stato salvato sotto il ponte Carbonaro. Ad Acireale (vedi immagini nella fotogallery scorrevole a corredo dell’articolo), l’acqua ha provocato danni in alcuni istituti scolastici.

Il Sindaco di Riposto, Davide Vasta, ha detto: “Le ininterrotte precipitazioni che stanno flagellando l’area ionico Etnea stanno causando diversi disagi e situazioni di pericolo. Si raccomanda di limitare gli spostamenti allo stretto indispensabile e di porre, in caso di necessità, la massima prudenza e attenzione. L’amministrazione comunale resta in costante contatto con la Protezione civile regionale. Si ringrazia per la collaborazione“.

Due famiglie sono state messe in salvo da volontari della Protezione Civile regionale a Mascali. La prima famiglia, composta da tre adulti e un bambino, si trovava bloccata dall’acqua alta all’interno della propria abitazione ed è stata soccorsa da quattro volontari del Nucleo operativo emergenza Sicilia portata in Municipio. A Palazzo Comunale sono state portate anche una madre e la sua bambina. Una terza famiglia risulta attualmente bloccata a casa, sempre a Mascali, dove l’acqua ha raggiunto un’altezza di circa 80 centimetri, e si è trasferita al piano superiore dell’abitazione. Le operazioni di assistenza e soccorso sono in corso. Su richiesta dei Vigili del Fuoco, avanzata alla Soris di Palermo nel pomeriggio, sono state attivate altre tre squadre per dare supporto con le pompe idrovore a drenare centinati e garage.

La sala operativa della Protezione Civile regionale della Sicilia, in costante contatto con i responsabili e gli amministratori comunali, sta monitorando costantemente la situazione, coordinando gli interventi e garantendo il massimo supporto ai Vigili del Fuoco. I pompieri del comando provinciale di Catania hanno fatto fronte a oltre 50 chiamate di soccorso per danni d’acqua a condomini, appartamenti e garage.

Il maltempo si intensificherà ulteriormente nelle prossime ore.

Per monitorare nel modo migliore possibile la situazione meteo in tempo reale, di seguito forniamo un elenco delle pagine con tutte le informazioni utili per seguire il nowcasting meteorologico minuto per minuto:

Di seguito i link per l’accesso diretto alle pagine con le previsioni meteo, particolarmente accurate nei dettagli, per le aree geografiche d’Italia (link sempre raggiungibili anche dal Menù in alto in tutte le pagine del sito):

Le previsioni Meteo Regione per Regione:

Condividi