Allerta Meteo, la Sabbia del Sahara avvolge l’Italia. E iniziano le forti piogge: SOS alluvioni per Pasqua e Pasquetta

Allerta Meteo, l'Italia vive una Vigilia di Pasqua insolita per l'enorme quantità di Sabbia del Sahara che avvolge tutto il Paese. Preoccupazione per le forti piogge di Pasqua e Pasquetta al Nord
MeteoWeb

In questa Vigilia di Pasqua, l’Italia si ritrova completamente avvolta da un’enorme nuvola di Sabbia del Sahara che rende particolarmente suggestivo e affascinante lo scenario atmosferico e meteorologico. Nonostante il cielo sia sgombero da nubi su gran parte del Paese, la Sabbia del Sahara è così abbondante che riesce ad oscurare il sole o ad affievolirne l’intensità un po’ ovunque, soprattutto in Sardegna e Sicilia dove al momento abbiamo le più grandi concentrazioni di polvere e pulviscolo desertico provenienti dal Nord Africa.

Per avere piena contezza di quello che sta succedendo sull’Italia in queste ore, sono davvero spettacolari le ultime immagini satellitari che mostrano con grande chiarezza l’entità della nube gialla di sabbia del Sahara in sospensione nell’atmosfera dell’Italia:

sabbia del sahara 30 marzo

sabbia del sahara sull'italia dal satellite 30 marzo 2024

sabbia del sahara dal satellite

Il video di seguito mostra proprio la traiettoria della nube di Sabbia del Sahara che si è sganciata ieri dall’Algeria risalendo sul Mediterraneo occidentale, ed estendendosi da lì all’Italia intera nella mattinata odierna:

L'enorme nuvola di Sabbia desertica che risale dal Sahara sull'Italia e sull'Europa vista dai satelliti

Nelle prossime ore, questa nuvola gialla risalirà ulteriormente sull’Europa centro-settentrionale andando ad inglobare la Germania, la Polonia, la Repubblica Ceca ma persino la Danimarca, la Svezia, la Norvegia e il mar Baltico: una risalita di sabbia del Sahara davvero eccezionale!

sabbia del sahara

Maltempo: prime forti piogge e tanta Sabbia del Sahara in Piemonte

Il maltempo sta già interessando il Nord/Ovest dove i cieli sono coperti e sono in corso le prime forti piogge. Nell’alto Piemonte, tra le province di Biella, Vercelli, Novara e nel Verbano-Cusio-Ossola, sta addirittura diluviando: sono già caduti 82mm di pioggia ad Arvogno, 80mm all’Alpe Larecchio,72mm a Mottac e Camparient, 71mm a Sambughetto, 69mm all’Alpe Cheggio, 68mm a Fomarco, 67mm all’Alpe Devero.

L’atmosfera è particolare anche qui, dove con la pioggia e il cielo coperto abbiamo tantissima sabbia del Sahara che rimane sospesa nell’atmosfera e si deposita anche al suolo. Le immagini di fotografie e webcam sono davvero suggestive, insolite e rare:

sabbia piemonte

sabbia sahara piemonte

sabbia sahara piemonte

Meteo, caldo in tutt’Italia: temperature in forte aumento

Le temperature sono in forte aumento in tutt’Italia in queste ore: al Centro/Sud e in Sicilia in modo particolare, tanto che abbiamo +28°C a Capo d’Orlando, Sinagra e Rocca di Caprileone, +27°C a Gioiosa Marea, Piraino e Sant’Angelo di Brolo, +26°C a Palermo e San Vito Lo Capo, +25°C a Scafati e Acerra, +24°C a Salerno, Caserta, Guidonia, Pomigliano d’Arco e Barcellona Pozzo di Gotto, +23°C a Roma, Firenze, Pescara, Benevento, Trapani, Tivoli, Portici, Atripalda e Castelllammare di Stabia, +22°C a Napoli, Pisa, Lecce, Latina, Frosinone, Brindisi e Barletta, +21°C a Bari, Avellino, Agrigento, Sciacca e Marsala.

Fa decisamente caldo anche al Nord, specie al Nord/Est con +23°C a Cesena, +22°C a Forlì, +21°C a Trieste, addirittura +22°C a Ronchi dei Legionari vicino al confine tra Italia e Slovenia. Temperature che non devono sorprendere molto, considerando che in Europa la situazione è ancora più clamorosa con +21°C a Budapest e addirittura a Varsavia, in Polonia!

Tornando in Italia, clima mite anche al Nord/Ovest dove il cielo è coperto e piove: abbiamo +15°C a Milano mentre a Torino, con cielo coperto, nebbia e foschia, ci sono +10°C. Il cuscinetto freddo del Piemonte è molto isolato: la città più fredda d’Italia è Cuneo con +8°C, ma a breve distanza raggiungiamo i +12°C a Novara e Verbania. L’aria calda in risalita dal nord Africa ha portato infatti la quota neve oltre i 1.700 metri in Piemonte:

temperature oggi italia 30 marzo 2024

Maltempo: venti impetuosi sull’Appennino tosco/emiliano e in Sicilia

Il vento di scirocco sta soffiando impetuoso sull’Italia: i valori più elevati sono sull’Appennino Tosco/Emiliano, dove in mattinata le raffiche più forti hanno raggiunto velocità impressionanti di 141km/h sul Monte Cimone, 116km/h al Passo della Croce Arcana, 104km/h al Lago Scaffaiolo, 101km/h al Monte Gomito. Vento molto forte anche in Sicilia con raffiche di 95km/h a Barcellona Pozzo di Gotto, 93km/h a Falcone, 85km/h a Termini Imerese e Pace del Mela, 84km/h a Villabate, 81km/h a Palermo, 76km/h a Messina e Trapani.

Nelle prossime ore il forte vento si estenderà a gran parte della Penisola, come possiamo osservare dalle mappe con la previsione di forza e direzione dei venti per oggi e domani: sarà una Pasqua molto ventosa, a tratti tempestosa in alcune zone.

Allerta Meteo, i forti venti di scirocco sull'Italia nel weekend di Pasqua: le mappe

Allerta Meteo: grandi piogge in arrivo, è allarme alluvione al Nord per Pasqua e Pasquetta

Il grosso del maltempo deve ancora iniziare. Le grandi piogge che arriveranno sull’Italia inizieranno soltanto nel pomeriggio-sera di oggi quando avremo precipitazioni su tutto il Nord e anche in Toscana, molto forti sulle Alpi occidentali tra Valle d’Aosta, Piemonte e Lombardia. La quota neve si manterrà oltre i 1.700 metri di quota, forse persino oltre i 1.800 metri, provocando il rapido scioglimento della neve presente in abbondanza a quote inferiori dove pioverà in modo incessante. Così nella notte di Pasqua, in modo molto rapido, tutti i corsi d’acqua e i bacini idrici (laghi e fiumi) vedranno crescere molto rapidamente il loro livello idrometrico, con elevati pericoli di esondazioni.

allerta meteo piogge 30 marzo 2024

Il maltempo, poi, si intensificherà ulteriormente nel corso della giornata di Pasqua, domani, domenica 31 marzo. Le precipitazioni diventeranno torrenziali, e saranno persistenti sempre nelle stesse aree. Sulle Alpi occidentali, tra Piemonte e Lombardia, tra oggi e lunedì cadranno oltre 400mm di pioggia: una situazione esplosiva che rischia di provocare alluvioni davvero molto gravi ed estese. Le mappe sono impressionanti:

allerta meteo piogge pasqua 2024

Massima attenzione e precauzione: la situazione è molto pericolosa.

Per monitorare nel modo migliore possibile la situazione meteo in tempo reale, di seguito forniamo un elenco delle pagine con tutte le informazioni utili per seguire il nowcasting meteorologico minuto per minuto:

Di seguito i link per l’accesso diretto alle pagine con le previsioni meteo, particolarmente accurate nei dettagli, per le aree geografiche d’Italia (link sempre raggiungibili anche dal Menù in alto in tutte le pagine del sito):

Le previsioni Meteo Regione per Regione:

Condividi