Allerta Meteo, situazione critica al Nord: maltempo senza sosta, oltre 170mm in pianura Padana ed è solo l’inizio | MAPPE

Allerta Meteo, piogge torrenziali stanno colpendo il Nord con picchi di oltre 170mm nel cuore della Lombardia e di 160mm nell'alto Piemonte. Il maltempo si sposterà al Nord/Est da oggi pomeriggio, ma insisterà anche al Nord/Ovest
MeteoWeb

Il maltempo sta colpendo il Nord Italia con l’eccezionale veemenza ampiamente annunciata dall’allerta meteo dei giorni scorsi: piogge torrenziali stanno interessando la Lombardia e l’alto Piemonte con accumuli pluviometrici straordinari, e fa freddo come in pieno autunno al punto che Milano e Torino non superano i +14°C in pieno giorno, Como e Varese sono ferme addirittura a +11°C. Tante le criticità segnalate soprattutto in Lombardia per gli allagamenti e le inondazioni: i Vigili del Fuoco hanno effettuato oltre 100 interventi di soccorso ad automobilisti in panne, allagamenti e tagli di piante pericolanti tra le province di Varese, Milano, Lodi e Cremona.

A Milano per l’esondazione del fiume Lambro sono stati evacuati dai sommozzatori del Corpo nazionale alcune persone disabili bloccate in una struttura. In Lombardia dalla mezzanotte sono caduti addirittura 171mm a Vignate, nel cuore della pianura Padana, un dato davvero eccezionale, e ancora 141mm a Mombretto di Mediglia, 130mm a Lodi, Cugliate Fabiasco e Resa di Varese, 127mm a Luvinate, 126mm a Cadilana di Corte Palasio, 125mm a Crosio della Valle, 124mm a Vimodrone, 119mm a Castronno, 113mm a Cirimido, Cimbro di Vergiate, 112mm a Nosate, 110mm a Gallarate Cajello, 108mm a Cerro di Laveno Mombello, 104mm a Milano Lambrate, 103mm a Rovagnasco di Segrate e ad Arosio, 102mm a Vedano Olona, 101mm a Corsico Parco Sud, 97mm a Milano Arbe.

Anche nell’alto Piemonte sono in corso veri e propri nubifragi: notevoli i 157mm di pioggia già caduti a Someraro, e poi ancora 145mm al Mottarone (Baita CAI), 137mm a Verbania, 134mm a Varallo Pombia, 121mm a Paruzzaro e Unchio Trobaso, 113mm a Cameri, 112mm al Monte Mesma, 108mm a Cesara, 106mm a Cicogna, 104mm a Omegna, 96mm a Novara, 91mm a Cannobio. Tutti i corsi d’acqua della zona, compresi i grandi laghi, stanno rapidamente crescendo di livello, avvicinandosi alla soglia di guardia.

Come possiamo osservare dall’immagine satellitare, anche al Sud abbiamo nubi sparse e non c’è traccia del caldo estivo annunciato erroneamente da molti media nei giorni scorsi: come ampiamente anticipato su MeteoWeb, il sole è oscurato e le temperature sono tutt’altro che elevate, specie nelle zone esposte alle umide correnti di scirocco. Infatti Taranto, Crotone, Reggio Calabria, Messina, Catania e Siracusa non superano addirittura +21°C in pieno giorno: fa freddo, siamo al di sotto rispetto alle medie del periodo!

animazione satellitare meteo 15 maggio 2024

Allargando lo sguardo al satellite europeo possiamo vedere chiaramente il posizionamento del ciclone Atlantico al largo della Bretagna con un’enorme circolazione ciclonica che sta spingendo il freddo su Francia, Spagna e Portogallo: da domani le temperature diminuiranno sensibilmente anche al Nord/Ovest dell’Italia, con l’ingresso dell’aria fredda dalla valle del Rodano e un calo termico considerevole in tutto il Mediterraneo occidentale (Sardegna compresa):

satellite meteo europa 15 maggio

Ma a preoccupare più di ogni altra cosa sono le piogge torrenziali che persisteranno su tutto il Nord, spostandosi gradualmente al Nord/Est già dal pomeriggio di oggi. Nelle prossime ore, infatti, avremo vere e proprie alluvioni-lampo sul Veneto, con picchi di 200mm in meno di 10 ore tra veronese e vicentino:

allerta meteo 15 maggio sera

Allerta Meteo per domani, giovedì 16 maggio: piogge persistenti al Nord

Anche domani, giovedì 16 maggio, la situazione meteo persisterà nelle attuali avversità. Al Sud persisterà questa nuvolosità diffusa, anzi, aumenterà la sabbia del Sahara e ci saranno piogge sparse su tutto il territorio. Al Nord, invece, i fenomeni saranno insistenti su tutto il territorio con nubifragi in mattinata sul Friuli Venezia Giulia, ma anche su alto Piemonte, alta Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto:

allerta meteo 16 maggio mattina

Nel pomeriggio-sera un nuovo esteso fronte temporalesco innescato proprio dall’ingresso dell’aria fredda scatenerà fenomeni molto violenti in Lombardia, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia, con sconfinamenti anche in Piemonte, Liguria, Marche e Toscana:

allerta meteo 16 maggio sera

Massima attenzione.

Per monitorare nel modo migliore possibile la situazione meteo in tempo reale, di seguito forniamo un elenco delle pagine con tutte le informazioni utili per seguire il nowcasting meteorologico minuto per minuto:

Di seguito i link per l’accesso diretto alle pagine con le previsioni meteo, particolarmente accurate nei dettagli, per le aree geografiche d’Italia (link sempre raggiungibili anche dal Menù in alto in tutte le pagine del sito):

Le previsioni Meteo Regione per Regione:

Previsioni Meteo complete per Previsioni Meteo complete per Messina
Condividi