Allerta Meteo, un’onda della tempesta che flagella l’Europa arriva anche in Italia: venti da uragano e temperature tropicali [LIVE]

Allerta Meteo, onda di tempesta anche sull'Italia in queste ore lungo il bordo meridionale del grande ciclone che sta flagellando l'Europa

/
MeteoWeb

Allerta Meteo – E’ arrivata anche sull’Italia un’onda della violentissima tempesta che sta flagellando l’Europa settentrionale: forti venti occidentali soffiano più o meno in tutt’Italia da stamattina, in veloce intensificazione. Il gradiente barico è impressionante: andiamo dai 945hPa di Islanda e Norvegia ai 1020hPa delle Alpi fino ai 1030hPa in Spagna e Sud Italia con un culmine di 1035hPa nel Maghreb tra Algeria e Tinisia, passando per i 980hPa della Danimarca, e i 1000hPa di Londra e Parigi.

In Italia sono in atto delle piogge sulle regioni tirreniche, e soprattutto nell’alta Toscana dove c’è da segnalare un picco di 65mm di pioggia già caduti a Pomezzana, frazione del comune di Stazzema (Lucca), e in Friuli Venezia Giulia. Piove a Trieste con +8°C, a Roma ha piovuto al mattino dopo una minima impressionante di +11°C.

Il vento ha già raggiunto velocità ragguardevoli soprattutto sul crinale dell’Appennino tosco/emiliano e, più a Sud, tra Abruzzo e Molise. le raffiche più forti misurate stamattina sono state di 154km/h al Passo della Croce Arcana, 137km/h a Belfrote, 130km/h a Chiesanuova, 122km/h al Monte Piella, 96km/h a Trivento e 85km/h a Campitello Matese, ma – come possiamo osservare dalle mappe che pubblichiamo nella gallery scorrevole in alto, a corredo dell’articolo – il clou della tempesta sarà tra stasera e domani mattina, con raffiche di oltre 200km/h sulle Alpi occidentali e di oltre 170km/h sul crinale appenninico centro/settentrionale.

Contemporaneamente, le temperature stanno aumentando in tutto il Paese. Stamattina abbiamo già raggiunto valori che arrivano a ridosso dei +20°C non solo nella Sicilia jonica, ma anche sul medio e alto Adriatico, come possiamo osservare dai dati:

  • +19°C a Catania, Siracusa, Pescara e Cervia
  • +18°C a Palermo, Reggio Calabria, Rimini, Ancona, Jesi, Fano, Pesaro, Cesenatico, Forlì, Faenza, Termoli, Augusta e Mazara del Vallo
  • +17°C a Bari, Messina, Ravenna, Cesena, Crotone, Chieti, Senigallia, Bisceglie, Vieste, Sciacca e Licata
  • +16°C a Trapani, Grosseto, Cagliari, Foggia, Macerata, Cerignola e Barletta

Le temperature aumenteranno ulteriormente domani, Martedì 11 Febbraio, soprattutto al Centro/Sud con picchi di +25°C in Sicilia, tra Catania e Siracusa, e di oltre +20°C su una vasta area del medio e basso Adriatico (Abruzzo, Molise e Puglia). Anche al Nord il caldo aumenterà considerevolmente con picchi di oltre +15°C tra Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto: continua l’anomalia di un Febbraio caldissimo in tutto il nostro Paese.

Tempesta Ciara, nuovo record per un Boeing 747: da New York a Londra in meno di 5 ore grazie alla potentissima corrente a getto

Previsioni Meteo Horror per la prossima settimana, caldo-monstre in tutt’Italia tra 17 e 18 Febbraio: rischio +30°C al Sud!!!

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: