Coronavirus, l’appello di Trump alle case farmaceutiche: “Accelerate sul vaccino”

"Abbiamo chiesto alle aziende farmaceutiche di accelerare il lavoro per il vaccino contro il coronavirus": lo ha detto Donald Trump alla Casa Bianca

Abbiamo chiesto alle aziende farmaceutiche di accelerare il lavoro per il vaccino contro il coronavirus”: lo ha detto Donald Trump alla Casa Bianca, dove oggi riceverà i rappresentanti delle maggiori case farmaceutiche.

Si lavora a un vaccino, forse persino a una cura“: ha detto Trump che nel pomeriggio incontrerà alla Casa Bianca i vertici delle aziende farmaceutiche insieme alla task force sull’emergenza coronavirus guidata dal vicepresidente Mike Pence.

Una donna evacuata dal governo americano da Wuhan lo scorso gennaio e a suo tempo risultata negativa al coronavirus per ben due volte è ora stata dichiarata positiva. Lo riferisce la Cnn, secondo cui la paziente è stata rimessa in quarantena dopo essere stata inizialmente dimessa dal Centers for Disease Control and Prevention, l’ente governativo che si occupa della salute pubblica. I cittadini americani evacuati da Wuhan con un volo del Dipartimento di Stato erano stati messi in quarantena in una base dell’aeronautica a San Antonio, in Texas. “Quando è stata dimessa la paziente non mostrava sintomi”, spiegano le autorità sanitarie Usa, ora alla ricerca delle persone con cui la donna è stata in contatto.

“Abbiamo fiducia negli sforzi di Italia e Corea del Sud per combattere l’epidemia di Covid-19 e siamo grati ai nostri partner per la loro trasparenza e l’instancabile lavoro per gestire l’assistenza alle persone colpite dal nuovo coronavirus”. Lo scrive su Twitter il segretario di Stato americano, Mike Pompeo.