Coronavirus: morti altri due medici piemontesi

Ci sono anche due medici tra le nuove vittime del Coronavirus in Piemonte: Gilio Titta, 73 anni, ricercatore e Luigi Ciriotti, medico in pensione

MeteoWeb

Ci sono anche due medici tra le nuove vittime del Coronavirus in Piemonte: Gilio Titta, 73 anni, ricercatore, ex segretario regionale della Fimmg, la federazione dei medici di Medicina Generale, e Luigi Ciriotti, medico in pensione ed ex sindaco di Santo Stefano Belbo (Cuneo).

“Un’altra giornata in cui sentiamo il bisogno di stringerci agli affetti di tutte le persone che questo nemico invisibile ci sta portando via – dicono il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Genesio Icardi -. Tra loro ci sono anche Giulio Titta, un uomo che ha dedicato la sua vita alla scienza e alla nostra comunità, non solo nei tanti anni come medico di famiglia ma anche con la passione per la ricerca e il lungo impegno nella Federazione dei medici di medicina generale, e Luigi Ciriotti, anche lui medico, in pensione, indimenticabile sindaco di Santo Stefano Belbo. Il nostro pensiero va alle loro famiglie e a quelle di tutti gli operatori sanitari che combattono da settimane in prima linea questa battaglia. Donne e uomini verso i quali il nostro grazie non sara’ mai abbastanza”.