Incendi in Sicilia, Palermo assediata dalle fiamme: “Sono gesti di criminalità assurda”

Palermo assediata dagli incendi: la situazione è meno grave rispetto ai giorni scorsi, ma l'emergenza non è conclusa

MeteoWeb

Ancora in fiamme aree di Palermo e della provincia: la situazione è meno grave rispetto ai giorni scorsi, ma l’emergenza non è conclusa.
Colpita anche stamane dagli incendi in particolare la zona di Monte Cuccio, dopo che per ore squadre dei vigili del fuoco e canadair hanno dovuto contenere i fronti di Baida, quelli tra via Ruffo di Calabria e la Falconara. Roghi anche a Monreale e altri focolai di macchia mediterranea a Caccamo e a Giardinello.

La situazione degli incendi è migliorata rispetto a ieri. Molti incendi di natura più che dubbia hanno interessato molte province siciliane“, ha affermato il capo della Protezione civile della Regione Siciliana Calogero Foti intervenendo a Buongiorno Regione Sicilia. “Sono gesti di criminalità assurda, la campagna anti incendi non era ancora partita perché parte il 15 giugno. Già assicurata la fornitura di elicotteri a supporto della campagna e questo è un fatto positivo che il governo volesse assicurare gli aerei“.