Nuova esplosione del vulcano La Soufriere: un’altra potente eruzione crea una nube di cenere di oltre 10km [FOTO e VIDEO]

Si susseguono le esplosioni nel vulcano La Soufriere, sull'isola di Saint Vincent: l'eruzione di oggi nel giorno del 42° anniversario di quella del 1979

/
MeteoWeb

Il vulcano La Soufriere continua a tenere con il fiato sospeso la piccola isola caraibica di Saint Vincent. Dalla violentissima eruzione esplosiva del 9 aprile che ha ricoperto l’isola di cenere, costringendo all’evacuazione circa 20.000 persone, si susseguono le esplosioni nel vulcano. L’ultima è avvenuta alle 6:30 (ora locale) di oggi, martedì 13 aprile. Uno spettacolare pennacchio di cenere, denso e scuro, ha raggiunto diversi chilometri di altezza dal cratere sommitale, fino al limite della troposfera ad un’altitudine di 10.700 metri (vedi foto della gallery scorrevole in alto e video in fondo all’articolo).

Il vulcano continua ad eruttare in maniera esplosiva e ora ha iniziato a generare flussi piroclastici, ossia flussi di cenere e detriti incandescenti (200-700°C). Le esplosioni e la conseguente ricaduta di cenere, di portata simile o più grande, probabilmente continueranno a verificarsi nei prossimi giorni, influenzando Saint Vincent e le isole vicine”, affermano dal Centro di Ricerca Sismica dell’University of the West Indies.

L’esplosione odierna del vulcano commemora la notevole eruzione avvenuta esattamente 42 anni, il 13 aprile del 1979.

Nuova esplosione del vulcano La Soufriere, grande nube eruttiva nel cielo [VIDEO]

Nuova violenta esplosione del vulcano La Soufriere [VIDEO]

Eruzione vulcano La Soufriere, la nube di anidride solforosa ha raggiunto i 17km di altezza: arriverà anche nel Mediterraneo [FOTO]

Eruzione vulcano La Soufriere, continuano le esplosioni: impressionanti nubi di cenere seppelliscono l’isola e si diffondono sull’Atlantico, potrebbero influenzare il clima [FOTO e VIDEO]

Islanda, un nuovo vulcano si prepara all’eruzione: allerta gialla per il Grimsvotn, noto per il comportamento esplosivo e le grandi nubi di cenere