Maltempo, alluvioni lampo in Costiera Amalfitana: picchi di 180mm, fiumi esondati e frane – FOTO e VIDEO

Violenti temporali hanno provocato alluvioni lampo in Costiera Amalfitana nel pomeriggio: picchi di 180mm, allagamenti, frane e disagi in diversi comuni

/
MeteoWeb

Violenti temporali per effetto stau hanno colpito la Costiera Amalfitana tra le 14 e le 16 di oggi, giovedì 26 agosto. Le ingenti piogge, favorite dall’orografia, rimangono intrappolate in pochi km² e così si registrano 180mm a Scala Santa Caterina, 168mm a Ravello, 109mm a Minori 104mm ad Amalfi.

Segnalati allagamenti, frane e disagi (vedi foto della gallery scorrevole in alto e video in fondo all’articolo). Paura ad Atrani, dove il fiume Dragone è uscito fuori dagli argini, facendo scattare il piano di emergenza: al suono delle sirene innescato dal sistema di monitoraggio elettronico, è stata liberata dalle auto via dei Dogi. “C’è stato qualche danno ma, fortunatamente, nulla di grave. Adesso stiamo provvedendo a tirare via un po’ di materiale che è stato trasportato in strada dal fiume”, spiega all’ANSA il sindaco Luciano De Rosa Laderchi.

Contestualmente sono stati fatti chiudere alcuni ristoranti, messi in sicurezza i turisti ed è stata sgomberata la piazza. “Siamo stati previdenti perché l’esperienza insegna“, ha sottolineato il primo cittadino, facendo indirettamente riferimento alla frana che nel settembre 2010 provocò la morte di una ragazza. Il sindaco, inoltre, ha provveduto ad informare la protezione civile regionale. Al momento i volontari sono al lavoro per ripulire le caditoie, per gran parte otturate.

Gravi disagi si registrano anche nel comune di Minori, dove un fiume di acqua e fango ha otturato un canale del Genio Civile in località Villamena. A rischio allagamento sono soprattutto i magazzini a piano strada. Al momento risultano impegnate in Costiera Amalfitana una squadra del distaccamento di Maiori con due automezzi, una squadra di Nocera Inferiore con due automezzi e una squadra antincendio boschivo di Maiori con un automezzo.

Dopo i forti temporali, un arcobaleno ha sancito la fine del maltempo ma nel mare della Costiera Amalfitana è evidente la grande quantità di fango trasportata dalle piogge. La frana piu’ importante si e’ verificata sotto l’area urbana del comune di Ravello ma, fortunatamente, non ha interessato o coinvolto abitazioni ma solo insediamenti agricoli situati sul costone. Il fango caduto e’ arrivato fino in mare, rendendo marrone lo specchio d’acqua antistante la statale 163 Amalfitana.

Avvistata anche una gigantesca tromba marina al largo di Ischia.

Alluvioni lampo in Costiera Amalfitana, allagamenti e frane [VIDEO]

Nubifragi in Campania, situazione delicata ad Atrani [VIDEO]

Nubifragi in Costiera Amalfitana, allagamenti a Ravello [VIDEO]

Enorme tromba marina al largo di Ischia [VIDEO]

Per monitorare la situazione meteo, ecco le migliori pagine del nowcasting: