Tragedia a Bastiglia: 16enne muore dopo la 2ª dose del vaccino Pfizer

Giulia soffriva di problemi alle valvole mitraliche, ed era sotto controllo medico. Il giorno precedente il decesso aveva ricevuto la 2ª dose del vaccino Pfizer

MeteoWeb

Tragedia a Bastiglia, nel Modenese: Giulia Lucenti, 16 anni, è morta giovedì pomeriggio nella sua abitazione probabilmente a causa di un malore.
L’adolescente è stata ritrovata senza vita dalla madre, Oxana, che ha subito attivato i soccorsi. Sul posto è giunta immediatamente un’ambulanza, ma gli operatori non hanno potuto fare nulla.

Secondo il quotidiano locale La Pressa, Giulia soffriva di problemi alle valvole mitraliche, ed era sotto controllo medico. Il giorno precedente aveva ricevuto la 2ª dose del vaccino Pfizer.
L’ho accompagnata io ieri a Castelfranco per la seconda dose di vaccino Pfizer. Con la prima puntura non aveva avuto nessuna reazione particolare e anche ieri dopo la puntura non ha mostrato malessere. Vive con la madre e oggi a pranzo l’ho chiamata intorno alla mezza. Stava bene e mi ha detto che era tranquilla sul divano e aveva solo un leggero indolenzimento al braccio. All’una e mezza l’ha chiamata anche sua mamma Oxana e stava bene. Poco prima delle 15 la mamma è quindi rincasata dal lavoro e l’ha trovata senza vita sul divano. Io ero dal medico, sono corso col dottore stesso e immediatamente è arrivata un’ambulanza. Non c’è stato nulla da fare,” ha affermato ieri, sconvolto dal dolore, il padre Lorenzo Lucenti. “Non credo il vaccino abbia influito, la prima dose non aveva fatto nulla. In ogni caso non mi importa il motivo, farei qualsiasi cosa per riportarla qui con me, ma non è possibile“.

Ulteriori analisi potranno certificare o meno una eventuale correlazione tra decesso a vaccino, sulla quale al momento non è possibile trarre conclusioni.

Bastiglia, la famiglia della 16enne Giulia Lucenti: “è morta a 18 ore dal vaccino, abbiamo chiesto l’autopsia, vogliamo capire cosa ce l’ha strappata”