Allerta Meteo, scenario impressionante per Pasqua e Pasquetta: i primi dettagli sul maltempo in arrivo

Allerta Meteo, i modelli meteorologici prospettano maltempo molto violento sull'Italia tra Pasqua e Pasquetta: alto rischio di alluvioni al Nord, le Alpi saranno sommerse da una nevicata epica
MeteoWeb

Mentre l’atteso maltempo flagella l’Italia in queste ore, gli ultimi aggiornamenti meteorologici per Pasqua e Pasquetta dipingono uno scenario inquietante per le prospettive estreme dei due giorni più attesi delle festività primaverili. Anche domenica 31 marzo e lunedì 1 aprile, infatti, avremo forte maltempo sull’Italia, soprattutto (ma non solo) al Nord. Ma andiamo con ordine: in queste ore una profonda perturbazione atlantica sta alimentando forte maltempo in tutt’Italia.

Piogge torrenziali stanno colpendo tutto il Nord e anche le Regioni centrali tirreniche, con copiose nevicate sulle Alpi, soprattutto in Piemonte, dove la dama bianca è scesa fino a quote molto basse. La neve sta provocando gravi disagi in alta quota, mentre a valle fa anche caldo basti pensare ai +15°C di Trieste e Bologna. Clima molto più mite al Sud con clamorosi +27°C a Milazzo, Barcellona Pozzo di Gotto, Pace del Mela e Terme Vigliatore, +26°C a Cosenza, +25°C a Ragusa e Vittoria, +24°C a Messina, +23°C a Catania, Caltanissetta e Sapri, +22°C a Brindisi, Barletta e Battipaglia.

La sabbia del Sahara ha inglobato tutt’Italia, tanto che è caduta copiosa al suolo in Piemonte con la pioggia e ha reso l’atmosfera surreale, particolarmente affascinante e suggestiva, in tutto il Sud. Straordinarie le immagini satellitari che raccontano il movimento della nube sahariana in risalita dal nord Africa sull’Italia:

Le immagini satellitari di oggi sull'Italia con l'enorme nube di sabbia del Sahara che avvolge tutto il Paese

Allerta Meteo, prospettive estreme per Pasqua e Pasquetta

Nei prossimi giorni il maltempo continuerà, praticamente senza sosta, sulle Regioni del Nord. Continuerà a piovere a dirotto, ogni giorno: giovedì 28, venerdì 29, e poi in ulteriore intensificazione nel weekend. A provocare questo scenario è la perturbazione sull’oceano Atlantico, in posizione stazionaria a ridosso dell’Irlanda: alimenterà costanti correnti caldo-umide di scirocco sull’Italia, con un nuovo carico di sabbia del Sahara che già da domani risalirà dal Maghreb verso il nostro Paese. Il maltempo si intensificherà proprio da sabato 30 al Nord, e domenica 31 sarà una giornata di Pasqua off-limits: pioggia torrenziale su tutto il settentrione e nevicate eccezionali sulle Alpi, anche se stavolta soltanto ad alta quota (oltre i 1.500/1.600 metri, in casi eccezionali più a valle per locali cuscinetti freddi e fenomeni di inversione particolarmente localizzati).

Il maltempo proseguirà anche a Pasquetta, lunedì 1 aprile, estendendosi alle Regioni centrali con forti temporali tra Toscana, Umbria e Marche. Solo il Sud dovrebbe salvarsi: niente piogge, almeno degne di nota, nè domenica nè lunedì almeno fino al tardo pomeriggio. Ma il tempo sarà comunque brutto: coperto, umido, senza sole per l’enorme quantità di sabbia del Sahara che renderà l’atmosfera cupa e giallognola. Le temperature saranno comunque miti, in ulteriore aumento rispetto a questi giorni, anche in caso di maltempo: i +20°C si supereranno sempre più agevolmente anche al Centro/Nord; al Sud saremo diffusamente oltre i +25°C.

Attenzione al maltempo di sabato sera, domenica e lunedì al Nord: è alto il rischio di eventi alluvionali. Nei prossimi aggiornamenti approfondiremo ulteriormente una tendenza così pericolosa.

Per monitorare nel modo migliore possibile la situazione meteo in tempo reale, di seguito forniamo un elenco delle pagine con tutte le informazioni utili per seguire il nowcasting meteorologico minuto per minuto:

Di seguito i link per l’accesso diretto alle pagine con le previsioni meteo, particolarmente accurate nei dettagli, per le aree geografiche d’Italia (link sempre raggiungibili anche dal Menù in alto in tutte le pagine del sito):

Le previsioni Meteo Regione per Regione:

Condividi