Chi è Sirisha Bandla, tra i primi ‘turisti’ che andranno nello Spazio a bordo di Virgin Galactic

Sirisha, ingegnere aeronautico di 34 anni, voleva fare l'astronauta per la NASA ma la vista scarsa glielo ha impedito: ora andrà nello Spazio con Virgin Galactic

MeteoWeb

Sirisha Bandla, vicepresidente degli affari governativi e delle operazioni di ricerca di Virgin Galactic, valuterà l’esperienza di ricerca gestita dall’uomo, utilizzando un esperimento dell’Università della Florida che richiede diversi tubi di fissaggio portatili che verranno attivati ​​in vari punti del profilo di volo.

Sirisha, ingegnere aeronautico di 34 anni, è destinata a diventare la terza donna di origine indiana ad andare nello spazio quando volerà come parte del primo test di volo con equipaggio completo di Virgin Galactic domenica. Nata nel distretto di Guntur nell’Andhra Pradesh e cresciuta a Houston, in Texas, e si unirà a Sir Richard Branson, il miliardario fondatore dell’azienda, e ad altri cinque a bordo della SpaceShipTwo Unity di Virgin Galactic per fare un viaggio ai confini dello spazio.

Sono così incredibilmente onorata di far parte del fantastico equipaggio di #Unity22 e di far parte di un’azienda la cui missione è rendere lo spazio disponibile a tutti“, ha twittato la scienziata.

Bandla ha iniziato il suo ruolo di vicepresidente degli affari governativi e delle operazioni di ricerca presso Virgin Galactic nel gennaio 2021, ha affermato l’università in una nota. E’ cresciuta a Houston, vicino al Johnson Space Center della NASA, e ha sempre voluto diventare un astronauta. Ma la scarsa vista le ha impedito di poter soddisfare i requisiti per diventare un pilota o un astronauta, facendo deragliare il suo piano: seguire la rotta dall’Air Force alla NASA.

La missione “Unity 22” sarà il ventiduesimo test di volo per VSS Unity e il quarto volo spaziale con equipaggio della compagnia. Sarà anche il primo a trasportare in cabina un equipaggio completo di due piloti e quattro specialisti di missione, tra cui il fondatore dell’azienda, Sir Branson, che testerà l’esperienza dell’astronauta privato, ha affermato.

Sono sempre stato un sognatore. Mia mamma mi ha insegnato a non arrendermi mai e a raggiungere le stelle. L’11 luglio è tempo di trasformare quel sogno in realtà a bordo del prossimo volo spaziale @VirginGalatic“, ha twittato Branson dopo l’annuncio del 2 luglio.

I membri dell’equipaggio: