Un mondo sospeso, una stazione fantasma a New York: la bellissima City Hall Loop con soffitti a volta e lucernari caduta in disuso [FOTO]

I suoi eleganti lampadari e lucernari e le sue curve delicate ispiravano meraviglia nei viaggiatori: poi l'espansione della città di New York ha determinato la fine di questa stazione

/
MeteoWeb

Che sia il mistero di una stanza vuota o la bellezza di un edificio sopraffatto dalla natura, c’è qualcosa di affascinante nel trovare un posto abbandonato. Aggiungere, poi, la storia che lo ha portato in quelle condizioni, rende il tutto ancora più interessante. Infatti, sebbene si presentino vuoti e tetri, questi posti sono pieni di ricordi reali, preservati in pareti decadenti, dipinti rovinati o stanze piene di polvere. Dagli aeroporti ai teatri, dagli ospedali agli hotel, sono tanti i posti del mondo che dallo splendore sono passati all’abbandono.

Uno di questi è la stazione City Hall Loop di Manhattan. Nel 1904, la prima vera corsa di una metropolitana nella città di New York ha lasciato questa stazione in un clima di grande orgoglio civico. Costruita e gestita dalla Interborough Rapid Transit Company (IRT), aprì il 27 ottobre del 1904. Come suggerisce il nome, la stazione di metropolitana si trova direttamente sotto la City Hall, la più antica sede municipale degli Stati Uniti. Progettata dai noti architetti Heins & La Farge, la stazione presentava soffitti a volta. I suoi eleganti lampadari e lucernari e le sue curve delicate ispiravano meraviglia nei viaggiatori (vedi foto della gallery scorrevole in alto).

Ma la fermata era una delle meno utilizzate del sistema. A causa delle piattaforme curvate, in questa stazione non potevano essere utilizzati i treni con porte centrali, a meno che non avessero controlli delle porte modificati per permettere la sola apertura delle porte finali. Nel 1945, la stazione è stata chiusa quando le piattaforme lungo la linea furono allungate per accogliere treni più lunghi e il numero di passeggeri che utilizzava la City Hall Loop si ridusse a poche persone. A causa dell’espansione della popolazione di New York, anche i treni sono stati ampliati e la stazione City Hall Loop semplicemente non era più in grado di accoglierli, né di far fronte all’aumento dei passeggeri. Gli urbanisti hanno così compreso che la stazione era obsoleta.

Ormai i treni non si fermano più alla City Hall Loop. Tuttavia, i lucernari sono stati riaperti e le luci della stazione sono state riaccese. Visitare questa stazione è quasi come tornare indietro nel tempo. Nel complesso, è in buono stato ma non potrà mai tornare alla sua gloria originale.

Un mondo sospeso, l’Haludovo Palace Hotel in Croazia era così lussuoso da avere piscine piene di champagne: dallo sfarzo a luogo per i rifugiati fino all’abbandono [FOTO]

Un mondo sospeso, prima popolato da clienti ora da pesci: migliaia di esemplari nuotano tra le scale mobili di un centro commerciale abbandonato a Bangkok [FOTO]

Un mondo sospeso, Sarajevo ha ospitato le Olimpiadi Invernali nel 1984 ma poi la guerra ha devastato tutto: lo spirito dei Giochi ha resistito alla prova del tempo [FOTO]

Un mondo sospeso, la bellezza abbandonata dell’Orpheum Theatre: da grande centro dell’arte a magazzino di un’azienda di tabacco [FOTO]

Un mondo sospeso, una lussuosa casa con una piscina in stile Playboy e preziosi arredi: il famoso Tiki Palace dallo sfarzo all’abbandono [FOTO]

Un mondo sospeso: letti rotondi e vasche a forma di cuore in idilliaci resort, i Monti Poconos da “Capitale delle Lune di Miele” a luogo dell’abbandono [FOTO]

Un mondo sospeso: una chiesa “baciata” dal sole, la “perla di ?eliszów” abbandonata dopo la II Guerra Mondiale ma ancora maestosa [FOTO]

Un mondo sospeso: la spettrale Kolmanskop, da “pozzo” di diamanti a città fantasma nel Deserto del Namib [FOTO]

Un mondo sospeso: il parco divertimenti Jazzland a New Orleans abbandonato dopo l’uragano Katrina, solo serpenti e alligatori tra le giostre [FOTO]