Un’erba aromatica molto amata è anche un prezioso antinfiammatorio, antibatterico e antisettico: tutti i benefici e la ricetta di un ottimo rimedio naturale

Un'erba aromatica molto amata è anche un antinfiammatorio naturale con tanti benefici per il nostro organismo, un antisettico, antibatterico, ricco di vitamine importanti

E’ una delle erbe aromatiche più diffuse e amate, in Italie e non solo, la usiamo tanto in cucina, ne coltiviamo le piantine anche in casa, ma ne conosciamo davvero tutte le proprietà benefiche?
Non è solo fonte di sostanze dall’attività antiossidante e di vitamine importanti per il metabolismo, è anche un antinfiammatorio naturale, un antibatterico e antisettico. Il basilico è un alimento davvero prezioso per la nostra salute: scopriamone quindi tutti i benefici e la ricetta di una gustosa bevanda, un ottimo rimedio ricco di nutrienti.

Alla scoperta delle eccezionali virtù benefiche e cosmetiche del basilico

Il basilico è una pianta erbacea annuale scientificamente nota come Ocimum basilicum, appartenente alla famiglia delle Lamiaceae. La sua etimologia, derivante dal greco, significa “reale, maestosa”, chiara indicazione dell’importanza rivestita dal basilico sin dai tempi più remoti. Pianta nobile e sacra, simbolo di ospitalità, buon auspicio per l’aldilà, era utilizzato durante le imbalsamazioni, mentre i Crociati ne riempivano le navi per allontanare insetti e cattivi odori.

Il basilico è antinfiammatorio, lenisce i dolori articolari, stimola l’appetito, favorisce la digestione, contrasta la flatulenza, riduce naturalmente gli stati ansiosi e stressogeni somatizzati in disturbi intestinali. Inoltre rilassa il sistema nervoso, contrasta l’insonnia, le emicranie, stimola la secrezione lattea, pertanto è consigliato alle donne in allattamento. Mineralizzante e vitaminico, è benefico per l’apparato cardiocircolatorio, è un ottimo rimedio d’emergenza contro le punture d’insetto, è antibatterico ed ipocalorico. Ricco di antiossidanti, rafforza le ossa, calma la nausea e favorisce la diuresi grazie al suo effetto carminativo e antispasmodico, è un fedele alleato nei casi di irritazione cutanea.

Focus su benefici e proprietà nutrizionali del basilico

Secondo gli esperti dell’Humanitas Research Hospital, un ospedale ad alta specializzazione, centro di Ricerca e sede di insegnamento universitario,

“le molecole presenti nell’olio essenziale di basilico sono state associate a proprietà antinfiammatorie e antibatteriche. In particolare, l’eugenolo inibisce l’attività dell’enzima ciclossigenasi e potrebbe essere utile contro disturbi infiammatori come l’artrite reumatoide, l’artrosi e le malattie infiammatorie intestinali. Fra i microbi contrastati dal basilico sono invece inclusi Staphylococcus, Enterococci, Shigella e Pseudomonas. Anche l’infuso di basilico, che può aiutare ad alleviare la nausea, sembra essere dotato di lievi funzioni antisettiche.

Dal punto di vista nutrizionale il basilico è fonte di sostanze dall’attività antiossidante e di vitamine importanti per il metabolismo, la coagulazione e lo sviluppo del sistema nervoso durante la gestazione”.

Cinque foglie di basilico fresco, corrispondenti a circa 2,5 g, apportano 1 caloria e:

  • 2,30 g di acqua
  • 0,08 g di proteine
  • 0,02 g di lipidi, fra cui 0,001 g di acidi grassi saturi, 0,002 g di acidi grassi monoinsaturi e 0,010 g di acidi grassi polinsaturi
  • 0,07 g di carboidrati
  • 0,01 g di zuccheri
  • 7 UI di vitamina A
  • 0,4 mg di vitamina C
  • 0,023 mg di niacina
  • 0,022 mg di acido pantotenico
  • 0,02 mg di vitamina E
  • 0,004 mg di vitamina B6
  • 0,002 mg di riboflavina
  • 0,001 mg di tiamina
  • 10,4 µg di vitamina K
  • 2 µg di folati
  • 9,625 mg di rame
  • 7 mg di potassio
  • 4 mg di calcio
  • 2 mg di magnesio
  • 1 mg di fosforo
  • 0,08 mg di ferro
  • 0,029 mg di manganese
  • 0,02 mg di zinco

Il basilico è una fonte di beta-carotene, beta-criptoxantina e luteina/zeaxantina, di flavonoidi (come orientina e vicenina) e di un olio essenziale ricco di diversi composti, fra cui l’eugenolo.

Come usare il basilico?

Come usare questa preziosa erba aromatica? Sotto forma di olio essenziale o sfruttandone le foglie, fresche o essiccate, per la preparazione di decotti o infusi, o aggiungendole a sughi e zuppe.
L’olio essenziale, prodotto dalla distillazione di foglie e fiori, è consigliato contro acne e mucose arrossate, donando una fresca sensazione tonificante, eliminando le tossine e contrastando le congestioni cutanee.
Dermopurificante, viene consigliato in bagni e frizioni oppure, attraverso inalazione, per curare malattie respiratorie.

Tè verde matcha al basilico: una bevanda ricca di nutrienti

Per chi soffre di cattiva digestione, di cefalea, stress cronico, il tè verde matcha al basilico è un ottimo rimedio naturale, essendo una bevanda salutare ricca di nutrienti.

Prepararla è semplicissimo: occorrono 2 bustine di tè verde matcha , 5 foglie di basilico, 2 fette di limone, una radice di liquirizia e 5 cucchiaini di zucchero di canna. Lasciate in infusione 2 bustine in 8 dl di acqua bollente per 5 minuti, aggiungendo lo zucchero e il bastoncino di liquirizia. Mettete la bevanda in frigo per un’ora, per poi eliminare la liquirizia e versare il tè in 4 bicchieri, unendo le foglie di basilico, 2 fette di limone e abbondante ghiaccio.

Si tratta di un rimedio salutare, antinfiammatorio, antibatterico, antispasmodico, dall’effetto espettorante se gustato caldo, contro bronchite e asma, influenza e raffreddore. La bevanda previene le infezioni alle vie urinarie, è ottima contro gengivite e alitosi, protegge le cellule dai danni provocati dai radicali liberi.

Per approfondire:


Si tenga presente che le informazioni presenti in questa pagina sono di natura generale e a scopo divulgativo e non sostituiscono in nessun caso il parere del medico, il primo punto di riferimento a cui ricorrere per avere informazioni, chiarimenti, e a cui affidarsi per consigli o esami.