Aiuta a prevenire il diabete e alcune forme di cancro: alla scoperta di un dolce antinfiammatorio naturale

Alla scoperta delle proprietà benefiche di un frutto alleato della salute cardiovascolare: è un antinfiammatorio naturale che aiuta a prevenire diabete e cancro

Un frutto aiuta a tenere a bada i livelli di zuccheri nel sangue, a prevenire il diabete tipo 2 e alcuni tipi di cancro, ed è anche un valido alleato della salute cardiovascolare: costituite principalmente da acqua, le fragole sono uno scrigno di proprietà benefiche. Ricche di fibre, aumentano il senso di sazietà, regolarizzano l’intestino, riducono l’assorbimento di grassi e zuccheri. Contrastano l’anemia, favorendo l’assorbimento di ferro, stimolano la produzione di collagene che previene le rughe, riduce la ritenzione idrica e la cellulite, mantenendo la cute più elastica. Grazie agli antiossidanti, contrastano gli effetti dannosi dei radicali liberi, rallentando il naturale processo di invecchiamento cellulare. Benefiche per il sistema cardiovascolare, riducono il colesterolo cattivo, rafforzano la memoria, sono preziose per tessuti e muscoli, rappresentano un ottimo rimedio nella lotta contro le sostanze tossiche del corpo.
Ideali contro gotta e artrite, rinfrescanti, depurative, rimineralizzanti, diuretiche, disintossicanti, contengono, inoltre, acido citrico, disinfettante e antisettico, che previene le infezioni intestinali. Ma non è tutto.
Come utilizzarle in cucina? In macedonie, frullati, marmellate, per la preparazione di crostate, cocktail, cheesecake o per la realizzazione di un buonissimo ed originalissimo risotto.

Focus sui benefici delle fragole

Secondo gli esperti dell’Humanitas Research Hospital, un ospedale ad alta specializzazione, centro di Ricerca e sede di insegnamento universitario,

La combinazione unica di molecole antiossidanti e antinfiammatorie rende le fragole potenziali alleati della salute cardiovascolare, ma non solo. Questi frutti sembrano infatti poter aiutare a prevenire alcune forme di cancro (come il tumore al seno, alla cervice, al colon e all’esofago). Inoltre il consumo di fragole è stato associato a un miglior controllo dei livelli di zuccheri nel sangue, e quindi potrebbe aiutare a prevenire il diabete di tipo 2.
Fra gli altri possibili benefici delle fragole suggeriti dalla ricerca scientifica sono inclusi un’azione anti-invecchiamento sia a livello fisico che cognitivo, il miglioramento delle malattie infiammatorie intestinali, e possibili benefici contro le forme di artrite associate a infiammazione e le malattie dell’occhio associate all’infiammazione, inclusa la degenerazione maculare.

Acqua detox fragole, limone e zenzero: proprietà e ricetta

Siete alla ricerca di un’acqua detox piacevole nel gusto e ricca di nutrienti? L’acqua detox fragole, limone e zenzero fa al caso vostro!
Dal consistente effetto drenante, è semplicissima da preparare. Occorrono 10 fragole, un limone biologico, 2 cm di radice di zenzero fresco ed un litro d’acqua. Private la radice dello zenzero della “buccia” esterna ed affettatela sottilmente, tagliate le fragole ben lavate a metà ed il limone a rondelle, mettendo questi ingredienti in un litro d’acqua posto in un contenitore capiente a chiusura ermetica, sigillando bene il coperchio. Lasciate l’acqua detox in frigo per tutta la notte per poi filtrarla e conservarla in una bottiglia di vetro, da sorseggiare durante l’arco della giornata.
Antigonfiore, digestiva, amica del metabolismo, è un’ottima idea naturale per chi non riesce proprio a mandar giù 2 litri d’acqua al giorno. Il suo aroma piacevole consentirà la massima idratazione, combattendo fastidiosi inestetismi e rendendoci più preparate alla prova costume, con una pelle più luminosa ed elastica.

Per approfondire:


Si tenga presente che le informazioni presenti in questa pagina sono di natura generale e a scopo divulgativo e non sostituiscono in nessun caso il parere del medico, il primo punto di riferimento a cui ricorrere per avere informazioni, chiarimenti, e a cui affidarsi per consigli o esami.